ANALISI   DELLA  SITUAZIONE  INIZIALE

 

 

 

Analisi  fisico-socio-economico del territorio.

 

La scuola opera su un territorio di montagna: è situata in un altopiano a 900 metri di altezza nel  quale si trovano tre paesi (Pieve Tesino, Cinte Tesino, Castello Tesino) con una popolazione complessiva di circa 3000 abitanti. Il collegamento principale con il fondovalle ed il capoluogo di provincia è garantito dalla S.P. n°78 del Tesino. Sono presenti altre vie di collegamento verso Feltre ed il Primiero che nel periodo invernale risultano però di difficile utilizzo.

Molto elevato è il tasso di pendolarismo, sia giornaliero che settimanale,  per motivi di studio e di lavoro:

 

1.      gli studenti delle scuole superiori usufruiscono in prevalenza del polo scolastico di Borgo Valsugana che presenta un ampio campo di scelta mentre quelli della scuola dell’obbligo frequentano in loco (due scuole elementari ed una scuola media).

2.      Molti dei residenti lavorano in Valsugana dove hanno sede le principali fabbriche  e uffici.

 

Non mancano tuttavia attività economiche sull’altopiano: tre fabbriche di piccola-media dimensione, attività legate al turismo (prevalentemente estivo), qualche azienda agricola nonché attività collegate al legname.

Le famiglie degli alunni sono quindi in genere di livello economico buono o discreto.

La dislocazione periferica, l’elevato tasso di anziani residenti, il basso tasso di natalità riducono le occasioni di incontro e scambio culturale con altre realtà e forniscono pochi modelli di riferimento per la formazione del preadolescente, se non quelle di tipo tradizionale o legate ai modelli dei mass-media.

Sul territorio sono comunque presenti varie associazioni che operano attivamente coinvolgendo la popolazione: Centro Tesino di cultura, sede estiva della Università della Tuscia (Viterbo), università della terza età, circoli anziani, due biblioteche pubbliche, gruppi Folk, bande musicali e scuola civica di musica, associazioni sportive (calcio, sci, mountain bike, golf, equitazione, judo), compagnia teatrale, Avis, trasporto infermi, Soccorso alpino, corpi volontari dei Vigili del Fuoco.

Nella maggior parte dei casi le famiglie sono ben inserite in questo contesto sociale.  Non è presente per tutti la copia genitoriale completa o originaria; la  maggioranza degli alunni sembra comunque provenire da un ambiente affettivo adeguato.

Nel paese di Pieve è presente da qualche anno un gruppo di stranieri formato da famiglie bosniache ed albanesi ben integrate nella comunità locale.

 

Situazione dell’edificio scolastico.

L’edificio scolastico di Pieve Tesino è stato ristrutturato e reso conforme alla Legge sulla sicurezza 62. Le attività didattiche delle quattro classi si svolgono al Piano II e III dell’edificio scolastico. Le aule sono ampie e luminose; oltre alle aule per le quattro classi, disponiamo di un’ampia aula ad uso palestra, di un aula multifunzione  (LINGUA TEDESCA- MUSICA-PROIEZIONI…) e di un’aula per le attività manipolatorie e disegno:

La ricreazione si svolge normalmente nel cortile a nord della scuola.

 
 
 
Alunni delle classi

 

PROSPETTO DELLA CONSISTENZA NUMERICA DELLE CLASSI

CLASSI

MASCHI

FEMMINE

TOTALE

1^

2

5

7

2^

5

 

5

3^

5

3

8

4^

10

4

14

TOTALE

22

12

34

 

 

Alunni trasportati: 12

 

 

Biblioteche del plesso

Gli insegnanti dispongono di una biblioteca magistrale discretamente fornita, auspicano che al più presto venga fornito il servizio di collegamento in INTERNET, essendo due dei p.c. fornirti di modem e poter quindi attingere anche a questa fonte di ricerca.

Anche le biblioteche per alunni sono adeguatamente fornite.

 

 

 

Vi sono inoltre dei sussidi in dotazione alla scuola.